libri, libri e libri · pennivendolerie

Festival della Letteratura di Nogara

Nogara.jpg

Piccoli Festival Crescono! Il Festival della Letteratura di Nogara (VR) è nuovo nuovo: parte quest’anno, pensato e organizzato dai giovani dell’associazione L.O.Gi.C.A. (Libera Associazione GIovanile per la Cultura e l’Arte), gente dall’entusiasmo contagioso e dalle idee chiare.

 

Domenica 24 ottobre, alle 17.30, nel Salone del Focolare del bellissimo Palazzo Maggi, ci sono anch’io, con Somnium Hannibalis e con un reading a cura di Hic Sunt Histriones.

Mi piace far parte di questa nuova avventura. Ad Maiora, Festival della Letteratura, e fra dieci, venti edizioni, potrò ricordare che io c’ero!

Qui, intanto, c’è il programma completo: programma.pdf

2 pensieri riguardo “Festival della Letteratura di Nogara

  1. Questa si che è una buona notizia! Insieme a quella dei cileni che cominciano a rivedere la luce, ci fa rischiare il buon umore.
    Chissà se ti farà piacere ricevere i migliori auguri e se avrai voglia di riferirli…
    Vorremmo fare un piccolo regalo, un pensiero rivolto a te, agli organizzatori e alle prossime centinaia di edizioni.
    Muovendo dall’assunto che chiunque potrebbe dedicarsi alla letteratura, per impiastricciarsi le mani con le parole scritte da sé stessi o da altri, vorremmo far sapere: è vero che non si può guidare una nave partendo dai precetti dei libri (Polibio), ma ben si può parlare e scrivere di libri partendo dai precetti dei libri. Ovvero leggendo.
    Ciao
    Alessia e Michela

    "Mi piace"

  2. Questa si che è una buona notizia! Insieme a quella dei cileni che cominciano a rivedere la luce, ci fa rischiare il buon umore.
    Chissà se ti farà piacere ricevere i migliori auguri e se avrai voglia di riferirli…
    Vorremmo fare un piccolo regalo, un pensiero rivolto a te, agli organizzatori e alle prossime centinaia di edizioni.
    Muovendo dall’assunto che chiunque potrebbe dedicarsi alla letteratura, per impiastricciarsi le mani con le parole scritte da sé stessi o da altri, vorremmo far sapere: è vero che non si può guidare una nave partendo dai precetti dei libri (Polibio), ma ben si può parlare e scrivere di libri partendo dai precetti dei libri. Ovvero leggendo.
    Ciao
    Alessia e Michela

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...