angurie · Ossessioni

Piccolo Bollettino Onirico

E così questa notte ho sognato questa gente elisabettiana che scappava scavalcando il muro del mio frutteto.

Non so da che cosa scappassero – non da me, credo, perché poi ero nel viottolo esterno a dare una mano a quello vestito di verde cui era caduto addosso un cavallo.

Ma non doveva essersi fatto terribilmente male, perché poi è corso via con gli altri, cercando di perdersi nel corso cittadino che in realtà non è affatto alla fine del viottolo…

E quando hanno preso delle motorette per continuare la fuga, io li ho inseguiti gridando “Non potete! È un anacronismo!”

Quindi, forse, dopo tutto era da me che scappavano.

Essì, lo so, lo so…

9 pensieri riguardo “Piccolo Bollettino Onirico

  1. Questa del tipo a cui è caduto addosso un cavallo mi ha ricordato quella della nave portacontainer giapponese che venne colata a picco da una mucca caduta dal cielo.
    No, così, per dire che a volte l’implausibilità non è solo dei sogni.
    Sul fatto che sia un anacronismo fugire da te in motoretta… eh!
    Ma no, ci faccio un post in settimana.

    "Mi piace"

  2. 😀 Immagino che questo non significhi letteralmente che farai un post sull’anacronisticità di fuggire da me in motoretta, vero? Ma attendo con impazienza.

    E il cavallo non è piovuto dal cielo – diciamo che quando il tipo ha preso il balzo da un lato del muro era appiedato, e poi, in volo, all’improvviso si è ritrovato a cavallo, e probabilmente è il genere di cose che interferisce un nonnulla con l’equilibrio…

    Oh dear. Non solo faccio sogni del genere, ma cerco persino di spiegarne la logica.

    "Mi piace"

  3. 😀 Sei divertente anche nei sogni…
    E comunque anche a me è capitato di sognare una volta una situazione così bislacca che a metà sogno ho detto :
    “No ragazzi non potete arrabbiarvi sul serio, questo è solo un sogno!”
    E però facevano sul serio anche nel sogno e la faccenda è andata avanti come se niente fosse.
    Si potrebbe ricavarne che su certe persone io non abbia ascendente nemmeno in sogno…chissà!

    "Mi piace"

  4. Ma vedi che tu, quando le cose si fanno bislacche, ti rendi conto dell’oniricità della faccenda?

    Io no, nemmeno quello. Apparentemente, il mio cervello è disposto a prendere per buoni gli elisabettiani in fuga nel frutteto – salvo impennarsi quando fanno qualcosa di anacronistico…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...