scribblemania · teatro

Piccolo Bollettino Serale

E si può pensar di detestare un ritmo di scrittura a bocconi e spizzichi – ma poi, quando si tratta di scrivere a bocconi e spizzichi o non scrivere per niente…

Oh, d’accordo: magari in altri tempi non avrei scritto per niente, però si vede che vado maturando. O forse è solo un buon periodo. O magari è merito dei Sonetti…

Ad ogni modo, tutto ciò per dire che: a bocconi e spizzichi, ma si procede.

E voi?

Come ve la cavate a scrivere (o leggere, for that matter) a bocconi e spizzichi?

2 risposte a "Piccolo Bollettino Serale"

  1. Anche io sto scrivendo a spizzichi e bocconi e lo trovo faticosissimo.
    Ogni volta per rientrare nel giusto spirito mi ci vuole un po’ e subito vengo interrotta.
    E’ un po’ come dormire a spizzichi e bocconi, è irritante.
    Però o così o niente e di certo in altri tempi avrei detto niente ma sto un po’ perdendo quel mio andamento tagliato con l’accetta.
    Alla fine è meglio così…forse maturare è anche questo: tirare fuori il buono che c’è in alcune situazioni nebulose.

    "Mi piace"

  2. Io ci trovo di buono che così, ogni volta che ho qualche minuto, mi metto a scrivere invece di rimandare a quando avrò più tempo… In questo periodo “più tempo” è come l’araba fenice: che ci sia, ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa – per cui, se aspetto, sto fresca…
    Così, se non altro, sfrutto tutti gli interstizi temporali e, bene o male, procedo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...